Tortine paradiso

Anche per quest’anno le vacanze al mare sono finite e già sogniamo quelle in montagne! Ho mangiato benissimo, in posti che ormai sono casa e mi sono goduta il mare, cosa che non avevo potuta fare l’anno scorso a causa della mareggiata straordinaria proprio nei nostri giorni di vacanza. Comunque non sono malinconica, sono tornata con tanta voglia di fare e di raccontare e chissà mai che un giorno vi parlerò anche delle “mia” Liguria e dei posti magici che ho scoperto! Archiviate le vacanze avevo una gran voglia di sfornare qualcosina di gustoso e il caldo non mi ha decisamente fermato; il risultato è un merendina conosciutissima e tremendamente golosa: le tortine paradiso! Vi assicuro che la realizzazione non è per nulla difficile ed il risultato…a prova di bimbo! Dai…provateci!

Ingredienti per 8 tranci ricavati da uno stampo quadrato 23X23cm

Per la base

125 gr  farina per dolci soffici

125 gr  zucchero

  25 gr  fecola di patate

  50 gr  buso fuso

  4 uova a temperatura ambiente

  1 cucchiaino di lievito

  1 pizzico di sale 

  vanillina o aroma vaniglia

Zucchero a velo

 

Per la crema al latte

250 gr panna fresca

  50 gr latte condensato

  25 gr zucchero a velo

  1 cucchiaio di miele liquido (millefiori o acacia)

  • Iniziate con la preparazione della pasta margherita sbattendo con l’aiuto delle fruste elettriche 2 uova intere + due tuorli con lo zucchero (tenete da parte gli albumi), il composto dovrà diventare gonfio e biancastro per cui ci vorranno almeno 10 minuti.
  • A parte montate gli albumi col sale a neve ben ferma.
  • Unite al composto di tuorli il burro fuso ormai freddo.
  • Setacciate la farina e la fecola con il lievito e la vanillina ed incorporateli piano piano alla massa di uova molto delicatamente.
  • Per ultimo aggiungete gli albumi stando attenti a non fare smontare il tutto.
  • Imburrate ed infarinate lo stampo e trasferiteci l’impasto.
  • Preriscaldate il forno a 180 °C ed infornate per 20 minuti.
  • Sfornate e fate raffreddare completamente la vostra torta.
  • Quando sarà fredda toglietela dallo stampo e tagliatela a metà con un coltello seghettato.
  • Dedicatevi alla crema montando la panna fredda con lo zucchero a velo in una terrina di vetro che avrete messo in congelatore per qualche minuto.
  • Quando sarà ben sostenuta unite a filo il latte condensato anche esso freddo da frigorifero.
  • Incorporate anche il miele.
  • Rimettete la base inferiore della vostra torta nello stampo e con un sac a poche o con una spatola distribuitevi sopra la crema al latte in modo omogeneo.
  • Ricoprite con la parte superiore della torta schiacciando leggermente per far aderire perfettamente la crema.
  • Ponete in frigorifero per almeno un’ora.
  • Togliete dal frigorifero il dolce e tagliate a metà in senso orizzontale e poi tagliate in verticale dei trancetti di larghezza 3/4 cm.
  • Spolverizzate con abbondante zucchero a velo ( questa operazione può essere fatta anche prima del taglio ma poi dovrete comunque rifinire la superficie).
  • Rimettete in frigorifero per un’altra ora.

Pronte da servire!

 

 

 

 

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Polpette di zucchine alla pizzaiola